BOXED MONOPOLY THE LORD OF THE RINGS GAME TRILOGY EDITION 2003 PARKER BROTHERS
Borogove card game used complete

Bunny Kingdom - Iello Games - Board game - Factory Sealed - Free Shipping
Dark Tower Board Game Replacement Game Board Only Original 1981

I ricercatori della Fondazione Veronesi
2019

AFRIKA KORPS THE DESERT WAR - Platoon WWII Board Game Panzer Grenadier Avalanche

Akihiro Maeda

DIEPPE - Vintage War Board Game, 1981 Simulations Canada, UNPUNCHED, SIM

La ricerca in numeri

Devir Catan, Gioco Da Tavolo f3r Le borse di studio che sosteniamo

Newsletter

Crossoit Mobilier - Rio Grande Games Board Game Nuovo Iscriviti alla Newsletter

I BLOG della Fondazione Veronesi

I tool della salute

Conan Stygia Board Game Expansion by Monolith

AREA DOWNLOAD

Hare And Tortoise Board Game & Rio Grande Games David Parlett RARE OOP NEW
Iello Boardgame Heroes of Normandie - Compendium Box SW
Large Lot of CSK Cornhusker Distributing Go Ape Mugzees Slam Kaps Caps Slammers
Marvel Spider-Man Monopoly- Brand Nuovo Sealed

Maura Massimino per Gold for Kids

Monopoly Parker Brothers NASCAR Game released 1997 Nuovo still SW

Da non perdere

Asterion 8910 - Tragedy Looper, Ed. Italiana D8H
NARPM-Opoly National Association of Residential Property Managers RARE NEW Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Nuovo NOS VINTAGE Animal Slot-Ems 1975 Slot together animals

Un anticorpo monoclonale, il teplizumab, potrebbe ridurre la distruzione delle cellule beta del pancreas nei pazienti ad alto rischio (chi ha già un parente malato)

12-06-2019
One Small Step- Bombs Away: The Air War Over Europe in WWII «Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

«Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

Da oggi disponibili in rete i video realizzati dagli adolescenti in cura (o curati) all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano per rispondere ai dubbi dei coetanei che si ammalano di cancro

10-06-2019
Rare 1991 Mattel Where's Waldo Memory Game

L’ingiustificata euforia di una partita inutile spinge Ancelotti a sbagliare formazione. Creativo nei fuochi d’artificio, l’allenatore chiede più che al Napoli a se stesso troppi favori. Il primo, dimentica la squalifica di Allan e Koulibaly, due colossi in fare difensiva. Secondo, offre un imbarco da ultimo minuto a Verdi, che arriva come un figurante di ultima fila proprio a Bologna, dove aveva lasciato discreti ricordi. Terzo, rimette in vetrina Insigne, ogni riferimento al mercato non è casuale. Ancelotti è uomo di coraggio, e ora ne trova ancora di più. Con consapevole imprudenza lascia fuori Callejon, un vigile inflessibile della fascia destra, per far posto ad un sempre più scolorito Verdi. Non lo trova invece Mertens, tra i migliori per prontezza e ubiquità tattica contro l’Inter. I vizi strutturali sono mascherati nei primi 25 minuti dal Napoli ben disposto in fase attiva. Crea molto, tira spesso, sbaglia troppo. Insigne insiste con il suo interno destro, tentativi deboli e fuori porta. Il Bologna concede campo, ma ha gli uomini giusti per recuperarlo presto. Pulgar e Dzemail spingono e marcano. Sono i due mediani del 4-2-3-1. Soriano e l’inossidabile Palacio si uniscono al coro per lanciare Santander, bravo in fase difensiva e audace nelle ripartenze, puntuale per il primo gol di testa. Il Napoli aveva più volte rischiato sulle palle alte con difesa mai piazzata e senza Koulibaly. Inevitabile il raddoppio di Dzemaili con un tiro perentorio a palla scoperta, perché il Napoli si sfilaccia ad ogni assolto del Bologna. Ancelotti si pente della sua incauta generosità con Verdi e Insigne. Sono i primi che elimina. Perché impalpabili in avanti e assenti in fase difensiva. Verdi non è Callejon, come Insigne non vale l’ultimo Mertens. Di più: Luperto non è Koulibaly, Albiol perde nel gioco alto, Zielinski non è Allan, Younes si incarta con la palla finché non trova a chi darla, solo Fabian Ruiz dà qualche lampo di genio, per emergere nella ripresa, prova ad essere l’anima di una più equilibrata. Callejon attiva il suo settore, sull’altro versante Ghoulam si candida per una grande stagione, non è un caso che segni lui il primo gol. Milik apre spesso a destra per lasciare spazio a Mertens, e non è un caso che assegni lui il secondo, ispirato da Younes che per una volta sa a chi dare la palla, l’esclusione di Dzemali slega Zielinski che coglie il 27esimo palo. Se i numeri contano, la classifica chiude con 79 punti, 12 meno dell’anno scorso e qualche bocciato. Un nome: Verdi. Ma Insigne e Milik sono a malapena rimandati.

Vintage 1996 Yali Balancing Board Game By Jumbo in Original Box & Instructions

News dalla Fondazione

Vintage 1935-1946 MONOPOLY GAME w/ Board Wood Tokens Hotels all cards Dice RARE
1963 The Game Of 99 Board Game. Good Condition. Complete Game.
Vintage The Great American Trivia Challenge California Style 1986 Apple & Pepsi 10-06-2019

Aperto il bando per i finanziamenti alla ricerca 2020

Christian Research Boardgame Book Game, The Box VG
Fort Sumter: The Secession Crisis 1860-1861, NEW
HERE I STAND WARS OF THE REFORMATION - GMT GAMES - MINT 28-05-2019

Fondazione Umberto Veronesi al Festival della fantascienza